Fraud Blocker

Il ruolo cruciale dell’ hosting nella velocità del sito web e nell’esperienza utente

Indice dei contenuti

Uno dei fattori più importanti che determinano il successo di un sito web è rappresentato dalla sua velocità e, di conseguenza, dall’esperienza dell’utente che si connette a esso;
Tra gli elementi che hanno un maggior peso specifico su questo parametro, c’è l’hosting. Quest’ultimo è ritenuto vitale dai motori di ricerca come Google, che in occasione dell’ultimo upgrade relativo alle policies di indicizzazione, avvenuto nello scorso marzo, ne ha confermato il valore non indifferente nella determinazione del PQR (Page Quality Ranking).

Cos’è il web hosting e come funziona

È un servizio che consente ai siti di essere presenti, raggiungibili e accessibili su internet, allocandone gli elementi costitutivi all’interno di un sistema di memorizzazione fisica – HDD, SDD, ecc. – alloggiato presso una web farm o un data center.
Gli hosting provider, aziende che si occupano di noleggiare sezioni più o meno estese di queste strutture, fanno in modo di rendere disponibili tali spazi cloud per mezzo della sottoscrizione di un contratto. Questo contratto può prevedere servizi più o meno avanzati, a seconda delle esigenze del loro cliente.
Il servizio di hosting, quindi, fornisce un server per il sito web che memorizza tutti i suoi file, immagini, script e altri contenuti e il relativo provider si occupa di collegarlo alla rete per consentirne la fruizione.

Le tipologie di hosting internet disponibili

Una delle caratteristiche principali che distinguono i vari hosting provider è l’estrema modularità della gamma di servizi forniti, al fine di poterli adattare alle esigenze tecniche del proprietario del sito web e far sì che siano in linea con le relative aspettative e obiettivi. Ma anche scelti in base a fattori quali il traffico previsto, il budget e, soprattutto, il livello di controllo che si desidera sul server: tutti elementi che ne determinano i vari tipi disponibili, naturalmente a tariffe differenti.

Hosting condiviso

È il tipo più comune e meno costoso, dal momento che lo spazio è allocato su un server assegnato a più siti web, condividendone le risorse e, quindi, diminuendone le prestazioni finali; per l’investimento contenuto che prevede, è un’ottima opzione per i siti internet non troppo pesanti o per i quali è atteso un traffico limitato e con il grande vantaggio di non richiedere al proprietario del sito web competenze tecniche particolari.

Hosting dedicato

È la soluzione più efficace in termini di prestazioni, gestione delle risorse e personalizzazione, grazie al fatto che un singolo server è assegnato interamente a un solo sito internet; queste caratteristiche ne fanno la soluzione più onerosa, ma ideale per realtà che devono sostenere un grande volume di traffico o con un impiego intensivo delle risorse, come streaming, applicazioni web complesse o operazioni con elaborazione di big data.
Inoltre, costituisce la piattaforma ideale per siti di e-commerce, poiché garantisce un elevato livello di sicurezza e prestazioni, unitamente alla gestione di database di grandi dimensioni.
Il rovescio della medaglia è che potrebbe essere necessario possedere conoscenze tecniche avanzate, tali da permettere al proprietario di personalizzare e scalare le risorse del server assegnato, come la CPU, la RAM e lo spazio di archiviazione.

Hosting semidedicato

Rappresenta una via di mezzo tra un hosting condiviso e un hosting dedicato, con un rapporto qualità-prezzo ideale, soprattutto per siti con web che hanno bisogno di più risorse a disposizione, di cui alcune assegnate in esclusiva. Questa tipologia conserva la semplicità di gestione del condiviso. Inoltre gli hosting condivisi sono in grado di ospitare soluzioni multidominio a carico dello stesso tenant.

Server virtuale e cloud hosting

Un Virtual Private Server condivide lo stesso hardware con altri VPS, ma funziona come un server indipendente, offrendo più controllo e risorse rispetto all’hosting condiviso, ma con un investimento meno impegnativo.
Nel caso dell’hosting sul cloud, i dati del sito web vengono distribuiti su una rete più o meno estesa di server virtuali, permettendo un grado di scalabilità e affidabilità superiori rispetto ad altre soluzioni.

Larghezza di banda e tempo di attività di un hosting

La larghezza di banda è la quantità di traffico che un sito internet può gestire e generalmente viene misurata in gigabyte-mese. Più è elevato il valore di questo parametro, maggiore sarà il numero di connessioni contemporanee possibili, incidendo in maniera significativa sulla velocità di accesso al sito stesso, oltre che sulla fruizione delle sue componenti.

Cosa collega l’hosting all’esperienza complessiva dell’utente

Quando un utente visita un sito web, il browser invia una richiesta al server di hosting per recuperarne i file, e la velocità con cui questi vengono consegnati al dispositivo, per la visualizzazione dei contenuti sul display o monitor, influenza in positivo o negativo l’esperienza complessiva dell’utente.
La scelta di un servizio di web hosting affidabile con un buon server, garantisce la certezza della disponibilità del sito e la corretta configurazione delle risorse. Inoltre assicurano il caricamento rapido delle pagine e delle varie applicazioni interne che si occupano di attività quali: il recupero di elementi contenuti in uno o più database, il flusso sicuro di acquisto di beni o servizi o il caricamento di materiale vario – immagini, testi, o altri media file – per effettuare modifiche online.
Da non sottovalutare il fatto che i siti internet di moderna concezione, siano essi con o senza E-Commerce, hanno user interfaces (UI) molto elaborate, al fine di catturare nel più breve tempo possibile l’attenzione del visitatore e portarlo a compiere un’azione che consenta di raggiungere una conversione. Questi siti hanno caratteristiche multimediali e cromatiche importanti, che ne aumentano inevitabilmente le dimensioni, intese come peso del relativo file, rallentando potenzialmente i tempi di visualizzazione. Tutti elementi che devono essere gestiti, in prima battuta, dalla potenza e dalle specifiche dell’hosting.

In conclusione

La velocità di un sito web è sempre un valore importante, perché influisce direttamente sul modo in cui gli utenti interagiscono con le sue sezioni e contenuti: basse performance vanificano tutto il lavoro effettuato durante la creazione del sito e soprattutto quando si tratta di processi di pagamento la lentezza viene percepita come insicurezza della procedura. Avere un buon hosting, in questo senso, ha un ruolo cruciale per permettere a chi visita un sito web di avere un’ottima esperienza di navigazione.

Newsletter
Leggi anche

Sicurezza del server: Le migliori pratiche per proteggere i tuoi dati sensibili

La sicurezza dei server è un tema di importanza fondamentale non solo alla luce delle normative vigenti in materia di protezione dei dati, GDPR (General

Il ruolo cruciale dell’ hosting nella velocità del sito web e nell’esperienza utente

Uno dei fattori più importanti che determinano il successo di un sito web è rappresentato dalla sua velocità e, di conseguenza, dall’esperienza dell’utente che si

Sicurezza Informatica per le aziende: come proteggersi e prevenire i danni

La sicurezza informatica è un tema complesso, ma sempre più fondamentale e attuale. In questo articolo cominceremo ad affrontarlo e ad approfondire i vari aspetti